Back to Question Center
0

The Legend of John Henry Versus the Steam-Powered Content Machine

1 answers:

John Henry era un uomo d'acciaio, scavando gallerie nelle montagne del West Virginia. Era il migliore che c'era. Tornava indietro con il martello finché non toccava i suoi talloni, e spingeva le punte d'acciaio nella roccia con un potente colpo, così i fori potevano essere riempiti di dinamite e le gallerie potevano essere scavate. Nessuno poteva lavorare più veloce o meglio di John Henry.

Un giorno, il grande capo cattivo disse a John Henry che sarebbe stato sostituito da un autista di vapore, una macchina mostruosa che avrebbe potuto battere qualsiasi uomo. John Henry disse al capo che nessuna macchina poteva batterlo, e sarebbe morto con un martello in mano - revenda de hospedagem no brasil.

The Legend of John Henry Versus the Steam-Powered Content Machine

Una gara è stata creata tra i due, uomo contro macchina. L'autista di vapore scavava buche nella roccia e John Henry martellava colpi di martello a casa. I due combattenti sono andati così duramente e così a lungo, nessuno sapeva chi avrebbe vinto quel giorno.

Dopo che il fischio esplose e il tempo finì, non solo John Henry vinse la battaglia, ma la macchina si surriscaldò ed esplose da ogni sforzo. Pochi secondi dopo, il cuore di John Henry cedette e morì, stringendo ancora il suo possente martello.

Mentre John Henry ha dimostrato di essere l'uomo migliore, il progresso non si ferma mai. La macchina è stata riparata e gli operai sono stati sostituiti alla fine.

The Machines Are Still Coming

Un paio di anni fa, ho scritto su come lo shock dei contenuti invaderà Internet di contenuti economici e mal scritti , che renderanno. è più difficile per i buoni content marketing mettere a disposizione le loro cose.

Eccetto che ora è peggio.

Mentre gli scrittori hanno dovuto solo preoccuparsi della concorrenza di altri umani, ora sono i computer che sono in grado di scrivere. E se qualcuno sta per creare lo shock dei contenuti, saranno macchine in grado di produrre articoli in pochi secondi e minuti, non in ore.

Questo è ciò che mi preoccupa. Non i poveri scrittori che chiacchierano insieme poche frasi che passerebbero a malapena l'inglese delle superiori. Ma le macchine che possono effettivamente fare un lavoro accettabile.

Mi preoccupo per aziende come Automated Insights o Narrative Science, creatori di programmi software in grado di automatizzare la scrittura. Storie automatizzate come le storie di Narrative Science per Forbes sulle anteprime degli utili delle società quotate in borsa. Oppure storie di Automated Insight generate meccanicamente per i campionati di sport fantastici. Tutti gli output sono basati su algoritmi e formule e si basano sui principi che hanno reso Mail Merge così cool negli anni '90.

Basta scaricare i dati, premere il pulsante, e gli algoritmi selezioneranno la lingua da un vasto dizionario di frasi basate sulle differenze nei punteggi. Una volta che hai finito, hai un articolo basato su fatti su come una squadra si è confrontata con l'altra, come i risultati di questo trimestre sono migliori di quelli dell'ultimo trimestre, o quali sono le tue analisi web in realtà mese su mese.

Ora, un nuovo software, Articoolo, può prendere alcune parole chiave, setacciare Internet per altri articoli su quell'argomento e crearne uno che fornisce il gist di cos'altro è. essere detto su Internet. Non è una buona scrittura, ma è "abbastanza buono". â € œ

Non solo è meccanico e senz'anima, cade ancora in quel â € œmediocreâ € ??. categoria che le persone sono arrivate ad accettare. Lo accettano perché siamo stati condizionati da tutta la scrittura schifosa che viene prima di quella gente che non gliene frega della qualità del loro lavoro.

The Machines Are Improving

Il contenuto creato dai computer ora è molto meglio di quello che veniva prelevato solo pochi anni fa. E sta migliorando, il che è peggio per gli scrittori umani. Nel 2012, Kris Hammond, CTO e co-fondatore di Narrative Science, ha dichiarato all'Atlantico che è "teoricamente possibile che la piattaforma possa creare storie brevi ",. anche se l'autore Atlantico crede che non potrà mai eguagliare l'anima e l'emozione di una storia generata dall'uomo. Tanto per l'anima e l'emozione della scrittura umana.

Combinare un allentamento degli standard accettabili con un miglioramento nella scrittura dei robot, ed è qui che la maggior parte del flusso di contenuti arriverà nei prossimi cinque anni. Hammond ha dichiarato una volta alla rivista Wired che il 90% del contenuto di Internet sarà generato da scrittori automatici entro il 2027 .

Mentre temo che meno umani scriveranno contenuti, Hammond dice che non è il caso. Invece, sarà perché le macchine generano sempre più articoli che mai.

Ed è da qui che arriverà lo shock di contenuto di Schaefer.

Il John Henrys della parola scritta si trova di fronte ai nuovi guidatori di vapore, e sta per diventare brutto. Poiché i responsabili delle decisioni riducono le loro aspettative su ciò che è una buona scrittura, ciò significa che sono più disposti ad accettare la cattiva scrittura, o la scrittura non propriamente umana. Significa che la gente accetterà ciecamente una scrittura che non sarebbe stata accettata fino a 50 anni fa, ma è considerata "abbastanza buona per chi è destinata". "

Spero che non significhi che moriremo con una penna tra le mani.

Credito fotografico: Gene1138 (Flickr, Creative Commons)

Contenuti correlati:

(. 70)
  • DOVREBBE essere una barriera all'entrata nel Content Marketing
  • Sopporterai il contenuto Shock?
  • . Pagare per il cibo dell'unicorno: i marketer dei contenuti non dovrebbero accettare il salario minimo
  • Cinque passaggi per sopravvivere la morte di Authorship di Google
  • . Good Writers Read Good Books
  • Better Related Posts Plugin
    0
    April 19, 2018